Info alle aziende

FONDO NAZIONALE PER L’EFFICIENZA ENERGETICA

 

E’ pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n.233 del 6 ottobre 2018 il decreto 6 settembre 2018 del Ministero dell’economia e delle finanze, recante “Disciplina della garanzia dello Stato sugli interventi garantiti dal Fondo nazionale per l’efficienza energetica di cui all’articolo 15, comma 7, del decreto legislativo 4 luglio 2014, n. 102”.

 

 

 

 

NUOVA BOZZA DECRETO RINNOVABILI FER 2018-2020: AMMESSO AGLI INCENTIVI ANCHE IL FOTOVOLTAICO

E’ stato rivisto in maniera definitiva lo schema di decreto interministeriale (Mise e Minambiente) di sostegno allo sviluppo della produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili: la novità principale riguarda l’ammissione del solare fotovoltaico ai meccanismi di incentivazione, ma potranno accedere solo quelli di potenza superiore a 20 kW che non possono accedere alle detrazioni fiscali per gli interventi di riqualificazione.                                   L’accesso agli incentivi avverrà prevalentemente tramite bandi o aste e per partecipare gli impianti fotovoltaici dovranno:

–  essere di nuova costruzione;

– rispettare le disposizioni circa il divieto di accesso agli incentivi statali per impianti ubicati in aree agricole;

– possedere il titolo abilitativo alla costruzione e all’esercizio e il preventivo di connessione accettato in definitiva.

 

“TESTO UNICO RICOGNITIVO DELLA PRODUZIONE ELETTRICA”

L’Autorità di regolazione per Energia Reti e Ambiente (ARERA) ha pubblicato il “Testo unico ricognitivo della produzione elettrica”, aggiornato al 2 agosto 2018. Il documento reca la raccolta delle principali disposizioni adottate dall’ Autorità inerenti la produzione di energia elettrica, con particolare riferimento alle fonti rinnovabili e alla cogenerazione di alto rendimento. L’ARERA ritiene opportuno fornire a tutti i soggetti interessati ed in particolare agli operatori del settore, una raccolta dei provvedimenti di propria competenza o delle parti di essi che incidono direttamente sull’attività di produzione di energia elettrica.

 

 

IN VIGORE LA NUOVA DIRETTIVA UE SULL’EFFICIENZA ENERGETICA

E’ entrata in vigore il 9 luglio 2018 la nuova direttiva UE 2018/844 del 30 maggio 2018 che modifica la direttiva 2010/31/UE sulla prestazione energetica nell’edilizia e la direttiva 2012/27/UE sull’efficienza energetica.
È previsto l’obiettivo vincolante della costruzione di edifici a consumo di energia vicino allo zero entro il 2050, siano essi pubblici e/o privati.

 

 

“CONTRATTO PER IL GOVERNO DEL CAMBIAMENTO” 

 

Sostenere la green economy è uno dei punti chiave del programma. Lega e Movimento 5 Stelle prevedono misure per la sostenibilità ambientale attraverso un’economia ed una finanza “decarbonizzata” e “defossilizzata”. seguono varie proposte in tema di sostenibilità a tutela dell’ ambiente come, ad esempio, “interventi che accelerino la transizione alla produzione energetica rinnovabile che spingano sul risparmio e l’efficienza energetica”

 

 

SUPER AMMORTAMENTO AL 130% : Incentivi fotovoltaico per imprese

 

Il super ammortamento al 130% è destinato a soggetti titolari di reddito d’impresa e a professionisti con reddito di lavoro autonomo che fanno investimenti in beni materiali strumentali: è una grande opportunità per installare il fotovoltaico nel 2018.

 

 

 

Renewable Energy Report 2018 – Il futuro delle rinnovabili in Italia 

Il convegno dell’Energy & Strategy Group, che si terrà presso il Policlinico di Milano, il 10 Maggio dalle ore 9.30 alle 13.00, analizzerà l’andamento delle installazioni delle rinnovabili in Italia e l’andamento della produzione di energia da fonti rinnovabili.

Risultati immagini per http://www.energystrategy.it/eventi/renewable-energy-report-10-maggio-2018.html

 

 

OBIETTIVI AL 2030, IL FUTURO DELL’ENERGIA SECONDO ISTITUZIONI, IMPRESE E GIURISTI

La IX Conferenza di Diritto dell’energia dedicata alla SEN e promossa da GSE e Università Roma Tre, vede riuniti tutti gli “attori” di settore per trovare un piano d’azione comune verso la transizione energetica. L’obiettivo al 2030 mira all’uscita dell’Italia dal carbone (prevista per il 2025) e al progressivo incremento delle fonti rinnovabili al 28% dei consumi energetici.

 

 

Beni strumentali (“Nuova Sabatini”)

La misura Beni strumentali (“Nuova Sabatini”) è rivolta alle piccole medie imprese ed è l’agevolazione messa a disposizione dal Ministero dello Sviluppo Economico con l’obiettivo di facilitare l’accesso al credito delle imprese e accrescere la competitività del sistema produttivo del Paese e sostiene gli investimenti per acquistare macchinari, impianti, beni strumentali ad uso produttivo.

L’acquisto di un impianto fotovoltaico funzionale allo svolgimento dell’attività d’impresa è considerata spesa ammissibile alle agevolazioni, laddove rientri nel concetto di “impianti”, come chiarito nelle varie risoluzioni dell’Agenzia delle entrate.

 

E’ online l’ultimo numero della rivista “ELEMENTI 43” del GESTORE DEI SERVIZI ENERGETICI

Il periodico si propone di analizzare, stimolare e suggerire temi inerenti al mondo energetico e alla sostenibilità attraverso la partecipazione dei protagonisti del settore.  In ELEMENTI 43 sono diversi gli argomenti trattati , tra cui il PROGETTO PERFORMANCE GRANDI IMPIANTI,  LA TRANSIZIONE DELL’EUROPA VERSO UNA SOCIETA’ LOW-CARBON, IL RUOLO DELLA GEOMETRIA NEL MIX ENERGETICO, LA MOBILITA’ ELETTRICA E SOSTENIBILE, I CONSUMATORI AL CENTRO DEL NUOVO PROGETTO ENERGETICO, ECC..

 

 

Con il nuovo bando Isi dall’Inail più di 249 milioni di euro per la prevenzione nelle aziende

Il Bando INAIL 2018 si pone l’obiettivo di incentivare le Imprese a realizzare progetti per il miglioramento dei livelli di salute e sicurezza negli ambienti di lavoro, rientra tra questi lo smaltimento e la bonifica dell’amianto.

Back to top